Often asked: Dove Inviare L’ape Regione Sicilia?

Dove inviare l’attestato di prestazione energetica?

L’Assessorato Industria comunica che, dal 1 giugno 2015, gli attestati di prestazione energetica ( APE ) dovranno essere trasmessi al Servizio energia dell’Assessorato esclusivamente tramite posta elettronica certificata (pec). Ogni pec dovrà contenere un solo attestato firmato digitalmente.

Come inviare l’ape alla Regione Sardegna?

Trasmissione e Direttive Regionali Dal 1 giugno 2015 è obbligatoria la trasmissione degli APE unicamente via PEC all’indirizzo [email protected] regione. sardegna.it.

Dove inviare l’ape alla Regione Campania?

Nei casi in cui è necessario inviare un APE per un immobile per il quale esiste già in piattaforma un APE (in corso di validità o scaduto), il tecnico certificatore dell’ APE esistente deve inviare sulla PEC dg02. ape @pec. regione. campania.it (dall’indirizzo PEC associato al nome utente) una formale richiesta di

Come inviare l’ape alla Regione Abruzzo?

Il portale del nuovo Sistema Informativo è raggiungibile all’indirizzo https://apeabruzzo.enea.it.

Chi può redigere l’attestato di prestazione energetica?

Il certificatore energetico è il professionista che redige l’ APE. Il certificatore energetico è solitamente un tecnico abilitato alla progettazione di edifici ed impianti come l’architetto, l’ingegnere ed il geometra.

You might be interested:  Readers ask: Cosa Si Mangia A Santa Lucia In Sicilia?

Quando un immobile è esente dalla certificazione energetica?

Sono esentati dall ‘obbligo di certificazione energetica: Le strutture agricole, artigianali,industriali, le non residenziali a patto che possiedano locali climatizzati, mantenuti ad una temperatura specifica per esigenze legate al processo produttivo.

Qual è il codice identificativo ape?

Il codice identificativo serve per identificare l’ APE. E’ attribuito dal sistema informativo regionale all’attestato di prestazione energetica dopo il completamento della procedura di trasmissione a cura dei soggetti certificatori. E’ anche il codice con cui verrà anche spedito al SIAPE nazionale.

Come caricare un ape?

Per depositare l’attestato, il certificatore energetico deve calcolare un doppio APE: inserisce comunque nel catasto energetico ODATECH i dati dell’ APE con riferimento al Comune di Trento; a parte redige l’ APE anche secondo le nuove normative producendo il relativo PDF che potrà archiviare o allegare agli atti.

Come inviare l’ape alla Regione Calabria?

Accesso APE – Calabria

  1. Scadenza: 31/01/2021.
  2. Importo versamento: 30,00 €
  3. Beneficiario: REGIONE CALABRIA.
  4. IBAN: IT23W0538704599000043046124.
  5. CAUSALE: “DGR 217/2020.
  6. La ricevuta del versamento andrà sollecitamente trasmessa al seguente indirizzo di posta elettronica certificata-mail pec: [email protected] regione. calabria.it.

Quanto dura un attestato di prestazione energetica?

L’Attestato di Prestazione Energetica APE ha una validità temporale massima di dieci anni, e deve essere aggiornato a ogni intervento di ristrutturazione o riqualificazione che modifichi la classe energetica dell’edificio o dell’unità immobiliare.

Come inviare l’ape alla Regione Lazio?

a mezzo posta elettronica all’indirizzo: [email protected] regione. lazio.it, oppure a mezzo posta elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo: [email protected] regione. lazio.legalmail.it, indicando nell’oggetto dell’e-mail: Istanza di accesso agli atti – A.P.E. (Attestati di Prestazione Energetica).

Come inviare Ape Regione Marche?

La nuova normativa prevede la consegna dell’ APE al richiedente entro i quindici giorni successivi alla trasmissione del certificato alla Regione; i dati acquisiti, tramite portale web, saranno, successivamente, trasmessi a una banca dati nazionale, denominata SIAPE.

You might be interested:  Quick Answer: Come Arriva Il Treno In Sicilia?

Come inviare Ape Regione Toscana?

Il link di accesso al modulo APE è https://www.siert. regione. toscana.it/ ape. APE – FAQ

  1. sono attivi esclusivamente i profili Società/Ente di Certificazione e Tecnico Certificatore;
  2. si potrà, in alternativa, inviare gli attestati nella modalità consueta e cioè utilizzando la posta elettronica certificata oppure Apaci;

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *